Menu

Quando tagliare le siepi del vostro giardino e come?

0 Comments

Tagliare le siepi è un’operazione che tutti coloro che posseggono dei giardini vanno a compiere su scadenza regolare. La potatura delle siepi è importantissima perchè serve a garantire il giusto apporto di luce e aria alle piante e vi aiuterà ad avere sempre delle siepi rigogliose, ricche e in salute e che saranno anche piacevoli da vedere. Ovviamente tocca fare una distinzione tra quelle che sono le siepi ornamentali e quelle definite invece siepi perimetrali; le prime sono semplicemente di utilità estetica, le seconde invece fanno da veri e propri confini al vostro giardino. Comunque, qualsiasi sia la funzione di una siepe, per poter crescere forte, rigogliosa e ordinata ha bisogno di essere potata in maniera regolare e seguendo delle regole piuttosto precise. 

Una potatura effettuata su base regolare e tenendo conto di alcuni accorgimenti che vi aiuteranno a realizzarla in modo migliore, potrebbe permettervi di ottenere dei risultati molto migliori nel tempo. Prima di andare a capire come e quando svolgere la potature e di esaminare qualche consiglio che vi aiuterà ad occuparvene nel modo più corretto possibile, vorrei invitarvi a consultare la guida che potete trovare su questo sito www.miglioretagliasiepi.it all’interno della quale avrete la possibilità di valutare diversi articoli che vi daranno indicazioni su siepi e tagliasiepi.

 

Le siepi non sono tutte uguali, infatti di solito sono formate da diverse tipologie di pianta tutte quante con caratteristiche ed esigenze proprie. Allora come potete capire qual è il periodo migliore per la potatura? In realtà non possiamo darvi una risposta univoca, infatti il periodo e la frequenza con cui bisognerà andare a potare e pulire le siepi del nostro giardino dipenderanno sia dal tipo di pianta che dalla sua età. Quindi, in base a questi fattori dovrete valutare il periodo di potatura migliore. Parlando però in via generale ci sono alcuni consigli che si prestano a qualsiasi pianta e che vi daranno ottimi risultati. Per prima cosa dovreste sempre partire dal basso verso l’alto e procedere facendo dei tagli inclinati o obliqui per garantire l’afflusso dei raggi solari in tutti i punti della recinzione. Inoltre tagliate sempre in prossimità di una gemma o di un nodo, usate strumenti disinfettati e affilati ed evitate i tagli sfrangiati.