Menu

Intimo da ciclismo per bambini e ragazzi

0 Comments

Come possiamo leggere sul sito internet dedicato all’abbigliamento sportivo il giusto intimo ci aiuta molto nello sport. In sport come il ciclismo poi questo è da tenersi particolarmente da conto, soprattutto se a praticarlo sono bambini e ragazzi.

L’intimo per i giovani ciclisti deve essere idoneo, realizzato con tessuti tecnici e specifici. Questi devono allontanare il sudore dal corpo, senza però irritare la pelle che in quelle zone è particolarmente delicata. Quando facciamo attività fisica quindi queste aree molto sensibili sono soggette a sfregare sui tessuti, che se non sono di qualità provocano eritemi e irritazioni fastidiose e dolorose. Di solito i materiali per l’intimo sportivo sono sintetici, mescolati poi a lana o cotone – in base alla stagione.

In base alla stagione possiamo stabilire che tipo di tessuto scegliere per l’intimo da ciclismo. In estate il clima è mite, e avremo bisogno di tessuti traspiranti che possano far fuoriuscire il sudore e tenerlo lontano dalla pelle – al fine di non surriscaldare aree delicate. È bene quindi che l’intimo sia fresco e traspirante. I pantaloncini in questo periodo devono essere leggeri, composti da due parti (una interna e una esterna) e dotati di un fondello per proteggere le parti intime che andranno a contatto con il sellino. Le calze anche devono essere leggere, ed è meglio sceglierne di lunghe in modo da proteggere le gambe in caso di scivoloni e cadute. La canottiera giromanica che si deve indossare sotto la maglia anche è bene che sia leggera, ma non sempre in estate si usa. D’inverno invece il clima è rigido, e l’intimo deve – tra le altre cose – tenere il corpo dello sportivo al caldo. Di solito si usa una salopette al posto dei pantaloncini. Questa è una sorta di pantalone con bretelle, che coprono una porzione maggiore di pelle. Spesso, oltre al tessuto tecnico, si usa anche uno caldo come la lana merinos. Le calze devono proteggere le articolazioni, che sono la parte che tende a raffreddarsi di più. Infine il sotto maglia si usa in tessuto termico.

Teniamo bene a mente quindi il periodo dell’anno in cui ci troviamo, e le nostre esigenze, prima di comprare l’intimo sportivo per bambini ad esempio.